trienni e bienniTrienni e Bienni AFAM 

Per chi si iscrive la prima volta | Ammissioni A.A. 2017/2018

Sono aperte le ammissioni ai Corsi di Triennio e di Biennio relativamente alle Scuole di Arpa (solo Triennio), Chitarra, Clarinetto, Composizione, Contrabbasso, Corno, Fagotto, Fisarmonica, Flauto, Oboe, Organo (solo Triennio), Pianoforte, Strumenti a percussione, Tromba, Trombone, Viola, Violino, Violoncello.

Gli esami si terranno in autunno, in date ancora da definire


I Corsi accademici sono articolati in:

Corsi Triennali Ordinamentali di I livello

Si accede tramite esame di ammissione ed essendo in possesso di “Certificato di competenza” conseguito durante gli studi preaccademici e diploma di maturità o titolo equivalente conseguito all’estero.

Corsi Biennali Sperimentali di II livello

Per il conseguimento del Diploma Accademico Sperimentale di II livello in discipline musicali il Ministero dell’Università ha approvato i progetti presentati dall’Istituto Musicale “Achille Peri” conferenti il titolo di: "Specializzazione accademica di II livello, equiparato ai titoli universitari".

Scopo del corso è di consentire agli studenti in possesso di Diploma di Conservatorio di proseguire e completare gli studi attraverso un Biennio specialistico.

L’Istituto Peri, tra i primi ad avviare già nel 2000 la sperimentazione di primo livello in Pianoforte e Violoncello, offre oggi corsi biennali post diploma in tutte le discipline attivate per l’indirizzo interpretativo e compositivo.

Il provvedimento può interessare tutti i diplomati e laureati che intendono specializzarsi e conseguire il titolo di secondo livello in strumenti ad arco (violino, viola, violoncello e contrabbasso), a fiato (flauto, oboe, clarinetto, fagotto, corno, tromba e trombone), in percussioni, canto, chitarra e composizione.

Obiettivi formativi e sbocchi professionali

Il curriculum formativo tende ad approfondire e completare le competenze professionali di strumentisti, cantanti e compositori e prevede una specializzazione personalizzata rispetto alle esigenze individuali e professionali dello studente.

In particolare il titolo offre sbocchi professionali e opportunità di lavoro specialistico nei seguenti ambiti: attività solistica di strumentisti e cantanti, attività cameristica di strumentisti e cantanti, attività orchestrale di professori d’orchestra, attività compositiva nelle diverse forme in cui si esprime oggi la richiesta del mercato del lavoro, attività nei settori di specializzazione strumentale, vocale e teorico-compositiva richiesta e riconosciuta dalla crescente domanda di operatori che proviene dalla scuola, dalla società e dalle esigenze di sviluppo della cultura musicale italiana e comunitaria.

Nell’attuale contesto di trasformazione della scuola italiana le esigenze di specifici insegnamenti legati alla pratica degli strumenti, della composizione e del canto potrà offrire ai giovani che conseguono il titolo opportunità di lavoro adeguate alle competenze conseguite durante il biennio di studio.

Normativa: in attuazione del Decreto Ministeriale 8 gennaio 2004 protocollo n. 1/AFAM/2004 e del deliberato del Collegio Docenti del 30 gennaio 2004 autorizzazione protocollo n. 3636.

È possibile l’iscrizione all’indirizzo interpretativo - compositivo oppure didattico strumentale.
Condizioni di ammissione: essere in possesso del Diploma accademico di I livello, Ordinamentale o Sperimentale.


Regolamenti e domande di iscrizione

 

VAI ALLA PAGINA DELLE ISCRIZIONI